Le quattro monete – Ristorante di pesce

Non è semplice trovare un buon ristorante di pesce in una città grande come Roma. Ci sono moltissime variabili da prendere in considerazione quando è ora di decidere: innanzitutto la freschezza del pesce, che è sinonimo di sicurezza, poi la tipologia di cucina, se tradizionale o rivisitata, la proposta culinaria, valutando ad esempio se viene servito anche pesce crudo, la cantina, che diventa importante più che mai quando si tratta di pesce. E non solo: vogliamo informazioni, sul servizio, la fascia dei prezzi, l’arredamento…

Le quattro monete si presenta come un semplice ristorante di quartiere…

Ma in realtà è uno dei migliori ristoranti di pesce che io conosca per rapporto qualità-prezzo.

Si trova a Centocelle, quartiere di Roma Est che ultimamente vanta interessantissimi indirizzi gastronomici (giusto per citarne qualcuno: l’ormai più che noto Mazzo – The Foodies, la gelateria artigianale Grostè, 180gr pizzeria Romana).

Il ristorante ha a disposizione circa una quarantina di coperti ed è arredato semplicemente: tutto è incentrato sul cibo e sul mare.

Le ragazze in sala vi accoglieranno con molta gentilezza e, non appena comodi, vi indicheranno i piatti che lo chef propone per la serata.

La scelta è graditamente ampia. È solitamente caratterizzata da alcuni piatti che vengono proposti durante tutto l’anno, e da altri che cambiano e/o ruotano in base alla disponibilità o alla stagionalità. I ravioli ripieni di pesce, accompagnati da un pesto di pistacchi, sono per esempio un grande classico che vi invito a provare. Una particolare nota di merito va anche agli gnocchetti con i crostacei… Semplicemente divini. Per gli appassionati di tartufo, non perdetevi i fantastici abbinamenti ideati da Fabrizio, il proprietario, che lo acquista, e lo utilizza, solo se se di ottima qualità.

Se riuscite ad arrivare al secondo, potrete scegliere il pesce direttamente dal vassoio che vi raggiungerà al tavolo, giusto per rimanere in tema di freschezza.

Ma facciamo un salto indietro agli antipasti. Alle quattro monete non vi sarete sommersi da vari piatti e piattini: sia gli antipasti cotti (9 tipi diversi), sia i crudi (crostacei, carpacci e tartare), vengono serviti su due grandi piatti rettangolari. Se mangiate tutto, vi consiglio di prendere ogni 2 persone un piatto di cotti e uno di crudi. Anche in questo caso, alcuni sono dei must dello chef (come il gambero fritto ricoperto di scaglie di mandorle), altri variano periodicamente. I crudi sono sempre molto buoni e freschissimi e troverete anche delle ottime ostriche da ordinare a parte.

Come dolce non perdete il semifreddo alle mandorle o il tiramisù al pistacchio, ma vi consiglio di ascoltare anche le altre proposte per poi lasciarvi ispirare.

Ottima la carta dei vini.

Se siete indecisi su cosa scegliere vi consiglio di provare lo Chardonnay Pietrabianca di Tormaresca, un vino molto fresco, che non troverete facilmente in giro(ha tra l’altro un ottimo prezzo).

Ricapitolando: pesce freschissimo e cucina di qualità, al costo medio a persona di 50€.

Se siete amanti del pesce quindi non vi resta che provarlo, ricordandovi però di prenotare con un buon anticipo!

Eleonora

Le Quattro Monete

Via dei Gelsi, 24

00171 – Roma

Rispondi

shares